La storia dell'Associazione

"Che cosa succederà a mio figlio con disabilità quando non sarò più in grado di occuparmi di lui?"

Per rispondere a questa importante domanda, alcuni genitori e amici di persone con disabilità, hanno costituito nel 2000 l’Associazione Arcobaleno Onlus. Scopo principale dell’associazione è occuparsi di “Durante e Dopo di Noi” e di residenzialità, promuovendo la costruzione e la gestione di luoghi dell’abitare (comunità, appartamenti protetti) capaci di accogliere le possibilità, le risorse, le inclinazioni e i desideri delle persone che vi risiedono. Arcobaleno Onlus si occupa inoltre di accompagnamento e di sostegno alle famiglie nell’affrontare le problematiche e le sfide che la disabilità pone, attraverso il dialogo e il confronto.

Arcobaleno Onlus è iscritta al registro regionale delle associazioni di volontariato.

Arcobaleno aderisce a:

 

La Casa di Dario

La comunità-alloggio inaugurata a Pontelambro nel settembre 2009 da Arcobaleno Onlus prende il nome da Don Dario Madaschi (1954-1985), che nella sua breve e intensa esistenza si distinse per l'impegno pastorale a favore delle persone fragili, fondando il gruppo Fede & Luce di Pontelambro e divenendo in seguito assistente nazionale del medesimo movimento. Per comprendere la profondità della figura di Don Dario può essere utile leggere questa testimonianza di Carlo Fornari, fondatore dell'Associazione Arcobaleno Onlus e padre di due ragazzi portatori di disabilità.

Scarica la testimonianza di Carlo Fornari su Don Dario